Mogadiscio, 2 agenti uccisi, 3 feriti in un’esplosione

Due agenti di polizia sono rimasti uccisi e altri tre feriti oggi dopo che la loro auto è finita su una mina a bordo strada, ultimo atto di violenza nell’irrequieta capitale somala. Ma la polizia non conferma pienamente questa versione. "E’ avvenuta una forte esplosione quando l’auto della polizia è finita sopra una mina nascosta a bordo strada, poi abbiamo chinato la testa perchè la polizia ha risposto con il fuoco", ha raccontato un testimone, aggiungendo di aver visto due agenti morti e altri tre feriti. L’esplosione è avvenuta nel quartiere Hurawaa, a nord-est di Mogadiscio, roccaforte degli insorti islamici. Il vice-commissario della polizia locale, Abdullahi Hassan Barise, ha raccontato che l’ordigno è esploso pochi metri dopo che lui era sceso. Ha confermato il ferimento di tre dei suoi agenti, ma ha smentito che qualcuno sia rimasto ucciso.