Nuovamente chiusa Radio Shabelle

 È stata nuovamente chiusa dal governo federale di transizione (Tfg) somalo `Radio Shabelle`, una delle principali emittenti radiofoniche indipendenti della Somalia. Lo riferisce l’agenzia Misna, citando una nota pubblicata oggi sul suo sito della radio. Soldati governativi hanno fatto irruzione questa mattina nella sede dell’emittente, ordinandone la chiusura e fermando tutti i giornalisti e il personale presente negli studi e nella redazione di Shabelle. "Non sono ancora chiare le ragioni dell`ennesima chiusura" recita la nota di Shabelle, nella quale si ricorda che l`emittente è stata già chiusa altre 4 volte da quando all`inizio del 2007 il governo ha preso il controllo di Mogadiscio. I soldati avrebbero arrestato e portato via nove dipendenti: Jafar Mohamed Kukay, attuale presidente del gruppo editoriale ‘Shabelle Media Network`, tre giornalisti, quattro presentatori e un tecnico.