Categoria: Somalia

L’intento è dei più semplici e allo stesso momento dei più complessi: cercare di monitorare gli avvenimenti che interessano la vita sociale e politica di un paese in guerra.

La Somalia porta sulle spalle un fardello fatto di 14 anni di guerra civile, che ha ucciso 300 mila persone e sfollato milioni e milioni di vittime incolpevoli di un conflitto la quale logica è il perseguimento degli interessi economici di alcuni.

Alcuni contro milioni, alcuni contro tante vite spezzate, tante esistenze degradate, che soffrono la quotidianità di una guerra che non li interessa da vicino ma ne condiziona la vita e ne determina la morte.

Quattordici Conferenze di Pace, in altrettanti anni di guerra civile, hanno prodotto un Governo di Transizione, insediato a Jowhar, che può contare su un esercito e un corpo di Polizia composta da 1500 elementi.

Mentre si attende che un governo stabile possa nascere nella storica capitale di Mogadiscio, in Somalia, si vive una sorta di “pace armata”, mentre la stessa Mogadiscio è nelle mani degli estremisti islamici e dei superstiti signori della guerra.

L’obiettivo di questa nuova sezione è quella di fare costantemente il punto della situazione, cercando di fornire, di volta in volta, gli strumenti necessari per comprendere la condizione di un paese dimenticato, un popolo dimenticato, di una guerra dimenticata.

Inaugurano la sezione quattro articoli di Angelo Ferrari, giornalista di AGI e dell’Europa
.

Cresce la violenza a Mogadiscio

Un importante capo clan somalo, mediatore nei difficili negoziati che mirano a riportare la pace nel tormentato Paese, e’ stato assassinato a Mogadiscio, in un contesto di recrudescenza delle violenze in Somalia, dove oltre 20 persone sono state uccise nel…

Importante capo clan asassinato a Mogadiscio

Un importante capoclan somalo è stato ucciso da uomini armati nella notte tra sabato e domenica a Mogadiscio. Lo ha annunciato un portavoce del governo del Paese africano. "Che Allah lo benedica, Moalim Harun Moalim Yusuf era uno fra i…

18 morti in scontri armati tra milizie rivali

La milizia di un clan rivale ha ucciso 18 persone e ferito 15 altre nel corso di un scontro per il possesso di alcune terre e di un pozzo nel centro della Somalia. E’ quanto hanno raccontato alcuni testimoni che…

Vice governatore a Mogadiscio sfugge ad attentato

E’ sopravvissuto a un tentativo di assassinarlo il vice governatore di Mogadiscio, Abdullahi Hassan Geney ‘Firimbi’, la cui vettura e’ stata investita dall’esplosione di una mina anti-carro, azionata a distanza, mentre stava percorrendo una via nella parte sud della capitale…

Emergenza nel sud, un morto durante la distribuzione del cibo

Almeno una persona è morta oggi in Somalia nelle violenze esplose nel corso di una distribuzione di cibo nel distretto di Kuturwarey, nella regione della Bassa Shabelle, nel sud del paese. Lo riferisce l’agenzia Misna citando fonti locali. Le guardie…

Mogadiscio, 2 agenti uccisi, 3 feriti in un’esplosione

Due agenti di polizia sono rimasti uccisi e altri tre feriti oggi dopo che la loro auto è finita su una mina a bordo strada, ultimo atto di violenza nell’irrequieta capitale somala. Ma la polizia non conferma pienamente questa versione….